Sviluppo industriale

Il Ketlab funge da raccordo tra il mondo della ricerca e l'industria regionale e nazionale, attraverso le proprie conoscenze applicative e manageriali. Questo ruolo facilita il flusso tecnologico che spesso non avviene tra le due realtà, tuttavia necessario alla creazione di nuove opportunità commerciali.

L’applicazione dei risultati derivanti dalle attività di ricerca e sviluppo al mondo industriale delle PMI non è un passaggio privo di difficoltà. Una volta raggiunto l’obiettivo prefissato attraverso la sperimentazione nei laboratori del KetLab, il primo ostacolo che si incontra è l'applicazione della tecnologia ottenuta al concetto produttivo industriale voluto. Quì si introducono per la prima volta i concetti di ottimizzazione in termini di costo e tempo, scale up produttivo e automazione del processo. Successivamente, si accede alla fase definitiva ovvero l’ingresso del prodotto sul mercato. Le difficoltà che si incontrano in questo ultimo passaggio sono legate soprattutto alla risoluzione di tutti gli aspetti inerenti la sicurezza, la gestione e l'utilizzo del prodotto secondo la direttiva macchina vigente. Nel Ketlab si svolgono tutte le attività fondamentali della fase iniziale di questo processo, ovvero l'avvio della sperimentazione e il passaggio dal laboratorio al primo approccio industriale del prodotto, indirizzando poi l'azienda verso la fase conclusiva.