Scale up tecnologico

Il laboratorio di scale up tecnologico è il centro nevralgico delle attività di R&S del KETLAB che si incontrano con le richieste di trasferimento tecnologico industriale a livello nazionale ed internazionale. E' un laboratorio in cui le varie competenze si fondono attivamente allo scopo di rispondere alle specifiche richieste industriali. Le sue funzionalità sono necessarie per il passaggio delle tecnologie dalla realtà di R&S verso un possibile scale-up per le applicazioni e la produzione industriale portando i prototipi elaborati ad un livello pre-industriale.

Il laboratorio di scale up del KETLAB ospita 4 sistemi: il sistema di sinterizzazione HIP (Hot Isostatic Pressure), il prototipo per la produzione industriale di celle fotovoltaiche a base della tecnica PED, sistema di deposizione SLM Renishaw e il sistema di serigrafia UV.

Macchine presenti

 

Macchina HIP (Hot isostatic pressure) è una strumentazione utilizzata per la creazioni di elementi complessi che risultano dall’aggregazione di polveri di diversi materiali opportunamente scelti . Questo risultato viene ottenuto con un processo caratterizzato da una temperatura di circa 2000°C ed una pressione di circa 2000 bar.

 

 

Linea PED (Pulsed Electron Deposition) è il primo step verso l’industrializzazione della produzione di celle fotovoltaiche di nuova generazione basate sul semiconduttore CIGS. Esse presentano caratteristiche tecniche estremamente competitive per applicazioni sia terrestri che spaziali. La linea si compone di 5 camere ad ultra alto vuoto, appositamente progettate per l’ottimizzazione del processo.

 

Sistema di produzione Selective Laser Melting. La SML è una delle tecniche produttive più utilizzate a livello mondiale per la prototipazione rapida di componenti metallici con tecnologia additiva. Il sistema utilizza un raggio laser che viene convogliato su uno strato opportunamente predisposto di polvere metallica, producendo la fusione di quest’ultimo. Il meccanismo “layer by layer” permette di crescere oggetti 3D estremamente complicati che con le tecnologie tradizionali risulterebbero infattibili.

 

Sistema di serigrafia UV permette la produzione di contatti elettrici presenti sul pannello fotovoltaico.

 

Progetti 

PED4PV

CIGS THIN FILM